Un 'piano regolatore' per il settore, ma in maniera ragionata

Mercoledì, 20 Marzo 2013 12:14
Intervista di Luca Contiello (AD di G.Matica) su Gioconews
 
Scritto da Sara Michelucci Mercoledì 13 Marzo 2013 10:05
 

Rimini - "Ci aspettiamo un minimo di attenzione ragionata nei confronti del nostro settore. Il comparto del gioco ha bisogno di un piano regolatore, ne siamo consapevoli, ma occorre fare un percorso ragionato". Parola di Luca Contiello, amministratore delegato del concessionario G Matica, intervistato durante Enada Rimini 2013 New slot 3, come state vivendo il loro arrivo? "Da un lato con favore, perchè è un'iniziativa che dà maggiore sicurezza, ma occorre avere il tempo necessario per attuare le riforme. Certo mancano ancora molte regole tecniche, ma i presupposti per portare a termine l'operazione ci sono".
Sull'innalzamento del preu per le Vlt, Contiello ribadisce la necessità di avere "la certezza del dirtitto per le operazioni e gli investimenti che si fanno. I parametri non possono cambiare in corsa. Stiamo assistendo già alla situazione di molte sale che stanno chiudendo. Questo è un settore che va controllato e sviluppato, vanno eliminati gli eccessi, ma cerchiamo di dare maggiore equilibrio a tale mercato e più protezione agli operatori legali".
E sugli 'attacchi' da parte di alcune amministrazioni locali al gioco lecito, l'Ad di G Matica aggiunge: "Il gioco è visto come la panacea di tutti i mali, per questo occorre approcciarsi con razionalità a questo settore, mettendo al centro l'imprenditorialità".

    

INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti.

Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’installazione dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all’installazione dei cookie clicca qui. Per saperne di piu'

Approvo
 

aams

© 2017 Admiral Gaming Network. Tutti i diritti sono riservati. Numero R.E.A. RM - 1083878 | P.Iva 08224031008